Negozio Mariella Arduini a Parma

Mariella Arduini ha inaugurato di recente il suo primo negozio monomarca a Parma.

É l’occasione per l’apprezzata stilista di ricostruire il legame diretto e immediato con i suoi ammiratori e clienti.

A seguire, nella storica sede del precedente brand Mariella Burani a Cavriago, verrà inaugurata una seconda boutique Mariella Arduini di 200 metri quadri.

Confezioni Pango, artefice del ritorno di Mariella Arduini nel mondo della moda, si dice entusiasta delle prestazioni della collezione che segna crescite del 30% anno su anno e conferma l’assoluto successo dell’operazione.

 

MARIELLA ARDUINI PARTE ANCHE CON I MONOMARCA

Mariella Arduini cresce del 30% ed apre il suo primo monomarca a Parma. L’ex Mariella Burani, oggi prodotta e commercializzata dalla bresciana Confezioni Pango, pone ancora molto fascino nel mondo della moda tanto che il monomarca di Parma verrà, a primavera, rafforzato da un altro spazio a Cavriago in una boutique di 200 mq. che fu appunto di Mariella Burani.

“La collezione Mariella Arduini”, dice Gianfranco Scotuzzi, amministratore unico di Pango, “ ha fatto registrare un incremento di fatturato rispetto alla prima collezione presentata del 30% anche grazie all’apporto dei mercati esteri. Quanto a Gaia Life, il nostro marchio di proprietà, stiamo sempre in crescita. La collezione per la stagione primavera-estate 2016 ha consolidato i risultati di vendita della primavera-estate del 2015 che aveva fatto segnare un + 10%”.

Giorgio Naccari

VERONA ECONOMIA

 

CONFEZIONI PANGO APRE IN FRANCHISING IL PRIMO MONOMARCA MARIELLA ARDUINI

Per la moda italiana si tratta di un clamoroso rientro a tutti i livelli di Mariella Arduini, la stilista reggiana nota nel mondo, fino a qualche anni orsono come Mariella Burani. Un colpaccio messo a segno da Confezioni Pango, l’azienda di Bassano Bresciano, che da quasi due anni produce e commercializza il brand della stilista emiliana. A Parma è stato inaugurato il primo monomarca, in franchising, a nome Mariella Arduini, il primo di una serie di negozi che dovrebbe poi continuare, a primavera 2015, con l’apertura di un secondo monomarca a Cavriago, un 200 mq. dove c’era la boutique Mariella Burani. Confezioni Pango fa anche sapere che la seconda collezione della Arduini sta conoscendo una crescita del 30% nelle vendite, in particolare all’estero mentre con il proprio marchio Gaia life l’azienda bresciana realizza un significativo + 10% e nel private label un altro +3%.

BRESCIA TODAY